Cancro rameale

È una malattia fungina tipica delle drupacee ma colpisce anche melo, pero e arboree come acero, noce, faggio.. Il fungo penetra dal legno delle piante quindi le parti giovani risultano più sensibili. Si formano delle zone corticali depresse e scure che tendono a disidratarsi dando origine così a fessurazioni e screpolature, quindi i tessuti necrotizzano formando dei cancri.